lunedì 4 aprile 2011

Eva Scroccaro sempre più in forma


In questo periodo l'arrampicata mondiale sta prendendo una nuova piega, sulla scia di quella direzione che aveva preso già da qualche anno, quando i piccoli prodigi hanno cominciato a sorpassare quei confini che i grandi si erano auto imposti...
Mentre un tempo gruppi di fuoriclasse alzavano pian piano il livello e fra questi ogni tanto qualcuno, veramente fuori dal comune, oltrepassava i limiti, ora i limiti vengono proprio sfondati e le generazioni si inseguono velocissimamente. Generazioni che, da Sharma a Tito Traversa, si passano appena vent'anni.
Nel mezzo ci sta un alieno, quell'Adam Ondra che si permette di salire un 9b e un 8c+ a vista nello stesso giorno.
Beh oggi vi scrivo di una giovane triestina della generazione dei piccolissimi, che super in forma dopo gli allenamenti, ha cominciato a salire vie dure.
La cosa che mi piace molto di Eva Scroccaro è che arrampica sempre per divertirsi. L'allenatore che si ritrova poi è un fuoriclasse di cui ci si può fidare e Luca e Giulia sono sempre disponibili a portarla a scalare. Insomma questa incredibile ragazzina è molto fortunata, arrampicatoriamente parlando, e risponde a questa fortuna divertendosi e salendo vie dure.
Proprio oggi Eva ha salito "Il Padrone Assoluto" (8a) in Napoleonica, il suo secondo 8a dopo "Giljotina". L'altra settimana, inoltre, ha salito "Johanova" (7c), per nulla facile, a Misja.
Ora che torno a Trieste per un po' di giorni spero di avere la fortuna di vederla arrampicare e di farle qualche domanda.
Saluti a tutti
ONE

2 commenti:

  1. grande eva!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ciao giulio

    RispondiElimina
  2. miticah!!! riccardo

    RispondiElimina