venerdì 11 giugno 2010

Svalutazioni?

Ciano ci scrive due righe interessanti sulle svalutazioni delle vie. Per dovere di cronaca dico solo che la svalutazione della "La Peste Nera" era già nell'aria e non c'entra nulla con la salita di Sara Avoscan. Ora lascio la parola a Ciano (che ci scrive in triestino, sperando non sia un problema...) e, visto che non ho mai provato la via in questione, spero arrivino molti commenti in risposta.

"Cossa dir, sempre più forte sta muleria! avanti cussì!
e tanto per romper un pocheto, da quando in qua la Peste xè stada svalutada? da quando la fa anche le mule? spero de no! va ben che xè una via "da garisti" de grande resistenza e che quindi chi ghe ne gà tanta la trova più facile de altre, ma me sa che bisogna anche paragonar alle altre vie in logo.
sennò, se zoghemo al ribasso, finissi che Joshua diventa 7b e king kong 7a...
ah, si, la solita info sul nome della via, visto che no vien quasi mai riportadi i nomi corretti:
se ciama "La peste nera", battezzada ovviamente da Dino!

Ciao a tutti,
Ciano"

Ringraziando Ciano aspetto con ansia commenti!

ONE

p.s. Tanto per alimentare il dialogo rilancio con: se non scavavate non ci sarebbero state vie di questo tipo ah ah ah!

13 commenti:

  1. per dovere di cronaca , purtroppo dopo che la via era stata liberata per 8C
    la via e' stata leggermente modificata con l'aggiunta anche di uno spit .
    Non avendola riprovata non posso dire se il grado sia cambiato.
    ciao rocco

    RispondiElimina
  2. Beh, il problema delle svalutazioni è stato genialmente superato nella mega figa falesia di Sezana, dove tutti noi facciamo almeno un rest sui riscaldi, rocco porcona ancora su onda anomala (8a dei miei cogl...), ciano da' adito a tutta la sua esperienza centenaria senza tuttavia riuscire sul chiave di un banale 8a ed il nostro blogger preferito si trascina a stento su un 7b da lui chiodato!!!
    Provate voi a sgradare qui le vie, forse anche i più forti vi considereranno degli SBORONI!!!!
    A parte gli scherzi, penso che i tempi cambiano e le gradazioni si adeguino (più o meno giustamente).
    Comunque brava Sara e tutti coloro che riescono su quelle difficoltà. Da parte mia continuerò a divertirmi a tenere in considerazione solamente i gradi proposti dalla guida o tramandati nei racconti popolari.
    Baci Giulia e Luca

    RispondiElimina

  3. ah ah ah, grande il commento di Luca, e assicuro che ha perfettamente ragione e persino io faccio fatica e quasi litigo per i gradi a DARKPOINT!

    Ovviamente sono d'accordo con Ciano sugli scavi in Baratro, soprattutto sul fatto che non bisogna più scavare!
    Ad ogni modo mi associo a Ciano sul problema "peste" quando la salirò saprò dire.

    Per le restanti vie devo dire che i gradi rimangono una cosa soggettiva, legata ad una moltitudine di fattori e nessuno di noi può essere oggettivo. Trovo normale comunque che alcuni gradi si assestino.
    Io stesso considero "Holocaust" 8b+, mentre molti la danno 8b e ultimamente mi sembra più facile la formica di placcoman...
    Sono tutte cose soggettive...

    Ringraziandovi per i commenti vi saluto!

    RispondiElimina

  4. Ue muleria,sempre tanto casin con i gradi,che in confronto al problema degli scavi sono una cazz... Sbaglio o si scala per divertirsi?Visto che l'argomento mi riguarda vorrei dire la mia su entrambe le faccende,iniziando con la peste.La via in questione l'ho salita al ritorno di un trip nella mecca della resistenzia,Rodellar.Qui ho provato(e per fortuna anche salito) molte vie sullo stile della peste.In particolare quando assieme agli sloveni ho deciso che per me la peste non vale più di 8b+ (abbastanza facile rispetto ad altri) ho pensato a Geminis. La via è un ex 8c(ormai universalmente riconosciuto come 8b+,tanto che in tutte le guide aggiornate dei bar locali l'originale grado è stato ben che modificato) di 40 metri belli strapiombanti di pura continuità. Bhe la peste a mio avviso è mezzo grado pieno più facile di questa stupenda linea,sia per quanto riguarda la resistenza necessaria per encadenarla sia per quanto riguarda i singoli.A mio parere la peste è da tanti local ritenuta dura perchè è una via atipica per le nostre falesie,dove i singoli sono decisamente facili per il grado(anche per un 8b+) ma su tutta la via non si riposa in pratica mai(o quasi...).Il discorso sui gradi vorrei concluderlo spezzando una lancia a favore di Placcoman,per me un 8a giustissimo che però si presta molto al super lavorato e per questo molto ripetuto.Per quanto riguarda gli scavi tutti sanno come la penso.Capisco Ciano che dice che le vie del baratro sono il segno di un epoca,che qualcuno non ha capito essere finita da un bel pò.Tanti possono rinfacciarmi il fatto che anch'io ho scalato tante vie superbricolate,ma scusate tanto se d'estate l'unico posto dove si scala su gradi alti è il baratro cosa ci posso fare?Purtroppo non si può fare un salto dopo lavoro a Ceuse.Sinceramente non capisco perchè tante vie sono state stuprate solo perchè c'era bisogno dell'8c,come se a misja non ce ne fossero tanti e per tutti i gusti.Scusate ma spaccare prese naturali per poi riscavarne altre lo trovo sbagliatissimo e da vigliacchi....
    Purtroppo devo scappare in osmizza e scusate se l'intervento è sgrammaticato,aggiungerò e spiegerò alcuni punti in seguito
    Ciau a tutti e se vedemo in falesia
    STE

    RispondiElimina

  5. spiegia spiegia!

    RispondiElimina
  6. Ciao cari,
    benissimo, mi è piaciuto il commento di Stefano, che giustamente porta la sua ampia esperienza su gradi hard per fare il confronto fra la via "discussa" in questione (La peste) ed altre da lui salite. Quindi, come ho già detto, se prima o poi riuscirò a salirla vedrò di ri-dire la mia.
    Resta il fatto che, per il momento, non trovo per niente simili (per impegno globale, non per stile di scalata) gli altri ottobipiù che ci sono in dolina.
    Ah, si, volevo dire che anche secondo me per Placcoman l'8a ci sta più che bene!
    Ciao a tutti,
    Ciano

    RispondiElimina
  7. Ohila'..
    buonasera|finalmente riesco a commentare anch io!
    Purtroppo con i gradi il discorso è molto personale: la Peste Nera è una via sulle mie caratteristiche e quindi mi ha lasciato passare relativamente facilmente. Non importa se è b, b+, bc: è una bella via di training e anche se sicata mi ha fatto divertire e allenare.
    Appena riuscirò a provare altri tiri sul genere potrò dare un opinione sensata. Serve viaggiare, scalare su posti diversi, provare tante vie per poter gradare con criterio e io..beh:non ho esperienza e non sono proprio capace di gradare quindi mi affido ai pareri di colleghi + esperti e viaggiatori come Stè che hanno stretto tanta più roccia  e passato la corda su molte più catene di me.
    Per il momento quindi evito di esprimere giudizi e continuo a scalar in Dolina che per quanto scavata e briccolata mi diverte sempre e mi mette alla prova ( in questo 2010 soprattutto affina la capacità di scalare con qualsiasi condizione )!
    Anzi, colgo l'occasione (visto che torno tra i  monti al FRESCO) per ringraziarvi tutti per le bellissime arrampicate, le risate che mi avete regalato anche quest anno, per avrmi sempre PORTATO CON VOI A SCALARE, per avermi assicurato, incitatoe...e anche perkè sopportate le mie continue sbuffate su esami, gare e chi ne ha piu' ne metta..! 
    Un salutone, venitemi a trovare
    SARA A!

    RispondiElimina

  8. Svalutare come rivalutare per me è comunque sacrosanto, action direct era stata gradata 8c+ e ora è 9a, e così tante altre vie... i tempi cambiano come anche i gradi, essendo soggettivi... Basta tentare di farlo con criterio senza esagerare e senza che le svalutazioni siano dovute ad altre ragioni... così la penso io...

    RispondiElimina
  9. BRAVA SARA!!!!!!!!   sbisi

    RispondiElimina
  10. l' importante è la via non il grado...tanto se è per il grado si fa una di quelle classiche di riferimento.....e poi gira e rigira comunque dovemo salirle tutte...i tiri del baratro sono particolari e per noi che ci scaliamo tanto sopra diventano congeniali...comunque ci sono gradi che io non caapisco....un dubbio lunga 8a+ una trilogi 8b+...poi è un mio parere e ognuno fa quello che vuole.buona notte!e scale voi che podè! sbisi

    RispondiElimina

  11. concordo con stefano...L arrampicata sta subendo un ulteriore cambiamento ( penso che possano confermare stefano andrea le sare rocco  manuel frequentando l ambiente delle gare) In più è vero come la realta triestina di molti è stazionaria a trieste e mai alla ricerca di novità...tanti dei nostri climber scalano solo qui e sempre sulle stesse vie alla ricerca del grado dell 8a del 7c+  facendo spesso i conti in tasca anche agli altri...appena ho iniziato a scalare anche io ambivo a fare il primo 8a..anche adesso miro al 9a ma non come scopo ultimo ..Come dire ho capito che essere un forte arrampicatore vuol dire una grande polivalenza su tutti gli stili su tutte le inclinazioni gradi discipline...fare l 8b in baratro , poi Aandare in gita e trovare un altro stile di arrampicata e non schiodarmi.... allora non ci siamo! Alcuni dei tiri in baratro hanno ripetizioni ma solo di locals che hanno fatto la massima realizzazione. Ci sono persone che dicono questo è stato liberato nell 86 da....ok ma gli anni passano e anche la concezione di difficoltà. Ora ci alleniamo sempre sulla plastica e alcuni boulder non sono più boulder ma passaggini....prendiamo una via che io ho fatto a misja : clovec. ciò messo tanto per farla , sbagliavo metodo appena l  ho cambiato un giro dopo l' ho fatta. era 8b/c una volta ora pare sia stabilizzata sull 8c.ho chiesto a mrazec cosa ne pensava e anche lui era concorde a dire 8c. Un giorno è passato ondra , l ha salita davanti di me con una scioltezza scandalosa. Ha confermato il grado 8c+ fino a fuori. Ma se avesse detto 8b o 8b+ per me la sfida c' era comunque salire quella via che mi stimolava e piaceva.e mi fido di una persona che ha più esperienza di me che gli 8c li fa a vista e capisco che quello è il livello e per quanto forti possiamo essere siamo solo dei raccatapalle anzi raccattavie...quindi relax e divertiamoci!
    per gli scavi concordo con stefano. Forse quella volta vie come quelle di sezana non si concepivano ed è un bene che non sia stata chiodata come il baratro perchè non avrebbe avuto nemmeno una presa naturale!
    Invece anche se non sapete c'è chi ancora scava e anche sulle n ostre pareti...scava anche sugli 8a senza sapere cos è l arrampicata senza rendersi conto di che livello c' è adesso perchè è rimasto a 20 anni fa: Bè QUESTO è SCANDALOSO SECONDO ME!!! go scritto in due minuti sta roba no rileggo perchè son pigro chi sa se ga un senso....bu........

    RispondiElimina

  12. questo è sbisi...

    RispondiElimina
  13. Muli, che figada sto dibattito che se gà averto!
    adesso no go tempo, zonterò un altro commento più avanti.
    Bon uicchend rampigante,
    Ciano

    RispondiElimina