lunedì 14 aprile 2008

Garetta a Milano

A volte le coincidenze sono cose strane!(per uesto si chiamano coincidenze)


Per il weekend del voto era previsto un mio rientro per assolvere ai miei obblighi nei confronti della beneamata patria. Il caso ha voluto che la domenica del voto coincidesse con una gara a Milano di boulder... presto fatto, sveglia alle cinque, treno fino a Milano Centrale, passeggiata fino a Milano Lambrate dove mi hanno recuperato i cari amici della squadra: Alan "il pazzo", Mauro, Nicole e Raethia.


 Gara Milano


La giornata però non è cominciata nel migliore dei modi:
Mi sveglio con la spalla dolorante e, completamente rincoglionito, in treno, mi metto a pulire i miei lercissimi occhiali che si spezzano in due lasciandomi di sasso (vedi foto).


La gara però è divertente, i boulder sono carini e la formula è sicuramente quella più riuscita per questo tipo di gara (sette blocchi a vista in un turno unico).


Grazie ad un buon riscaldamento la spalla non mi ha fatto soffrire troppo e, in una giornata di grazia, ho flashato i primi quattro blocchi. poi la spalla mi ha fermato sul quinto, mentre sul sesto ho rischiato il colpaccio cadendo mentre accoppiavo sul top (uno dei pochi ad averlo visto il top, se l'avessi tenuto sarei arrivato terzo, ma come dice Nicole: "se mia nonna gavessi la tavoletta la saria un cesso).


Quindi sono arrivato ottavo... adesso aspetto con ansia il verdetto per vedere se sono di nuovo nei magnifici quaranta per la coppa italia.


Ringrazio Mauro, Nicole, Raethia e Alan per la compagnia, devo dire che mi sono divertito un sacco.

5 commenti:

  1. non sono nei quaranta, niente coppa italia per me, ci speravo...

    RispondiElimina
  2. Ma domenica 19 c'è una gara a Lagundo d boulder se vuoi!!

    Nicole

    RispondiElimina
  3. purtroppo non posso girare per tutta italia ogni weekend e lagundo è decisamente troppo lontano! mi piacerebbe però... vediamo, tu vai?

    RispondiElimina
  4. Nooo...xk domani parto x l'Olanda...scuuusa ne!!!

    Nicole

    RispondiElimina
  5. Ciò,te son belisimo!

    RispondiElimina